Vetrine e Led wall in farmacia

Con la recente pandemia dovuta al Covid-19 anche le farmacia hanno subito dei cambiamenti. Se un tempo la vetrina esponeva prodotti, adesso è divenuta un punto importante per  informazioni pubblicitarie e per i servizi offerti . Basti pensare a tutte quelle che si sono munite di Led Wall, dove si possono vedere contenuti dinamici forniti dalle ditte stesse. Scopriamo che cosa è realmente possibile trovare oggigiorno in una vetrina della farmacia.

Cos’è e che cosa serve un Led Wall?

Il mercato che riguarda le farmacie è del tutto cambiato. Adesso, come abbiamo visto, oltre che a poter offrire un servizio pubblico, le farmacie stesse hanno la necessità di cambiare la propria offerta, questo lo può fare adottando delle nuove strategie di marketing.

Ecco perché la scelta di inserire schermi led e i monitor  in farmacia  sono diventati tra gli strumenti di comunicazione maggiormente diffusi e scelti. I Led Wall sono volti a supportare al meglio la farmacia,  soprattutto nella sua molteplice funzione di informazione al pubblico e promozione stessa dei servizi e dei prodotti che vengono offerti dal punto vendita.

Lo schermo si potrà posizionare all’interno della vetrina della farmacia, ma anche sulle pareti, oppure come un banner dietro la cassa e inseriti nello stesso arredo della farmacia.

 

E per il cliente che cosa cambia con i Led Wall?

Visto il periodo è cambiata anche la gestione dell’attesa del cliente, proprio per questo l’ introduzione  dei Led Wall dove far scorrere le informazioni che possono intrattenere ed interessare le persone in attesa.

I farmacisti, con l’avvio di questi servizi offerti, si stanno muovendo nella direzione totale di una maggiore assistenza e offerta per il cliente.

led wall in farmacia

È un processo che con la pandemia si è ampliato, basti pensare a quanti tamponi e test sierologici che si possono effettuare anche sul momento.

Si tratta di un’evoluzione e una rivoluzione vera e propria per le farmacie, così come per il farmacista stesso, che nel giro di due anni ha visto la propria farmacia prendere nuove direzioni.