giusta illuminazione in farmacia

La giusta illuminazione in farmacia

La giusta illuminazione in farmacia è indispensabile per potenziare il business. Naturalmente è il farmacista ad essere il punto chiave principale che contribuisce alle vendite, specialmente quando adotta particolari strategie di marketing. Ma anche l’esposizione dei prodotti, la loro valorizzazione sotto una determinata luce può fare la differenza. Così come è fondamentale dare il giusto grado di luminosità a tutti gli interni della farmacia, magari distinguendo le varie aree per offrire al cliente un percorso guidato e chiaro ed aiutarlo ad orientarsi nelle sue scelte di acquisto.

Come illuminare una farmacia per aumentare le vendite

Procediamo con ordine. Prima di tutto bisogna dare maggiore risalto e rendere più luminosi i corner espositivi e le vetrine mentre la zona di attesa e il bancone dovranno avere una luce meno forte. Ovvero, le lampade a luce fredda, che danno quella sensazione di ordine e pulizia che chiunque entra in farmacia si aspetta di provare, sono più indicate per i punti da illuminare ma in modo non intensivo.

arredamento farmacie

Se, invece, si vuole risaltare gli arredi, perché realizzati, per esempio con elementi naturali e green e quindi si vuol fare intendere subito al cliente di essere in una farmacia che punta al benessere del singolo a partire dal design, allora è necessario scegliere luci calde. Queste in particolare dovranno permettere ai clienti di vedere bene i prodotti e pertanto devono essere direzionate in modo che non creino ombre ma solo una luce diretta.

 

È più indicata una luce naturale, invece, per l’area di cosmesi, che serve ad illuminare bene il volto di chi vuole trovare il giusto prodotto per curare le proprie imperfezioni ma al contempo senza essere abbagliato. Potrebbe essere una buona soluzione, ad esempio, installare un’area make-up con una specchiera con cornice a led a luce fredda o naturale così che la luce venga proiettata solo sul viso senza irradiare l’ambiente circostante.

Quale illuminazione usare per il bancone della farmacia

arredamento farmacia

Ed infine per dare risalto al bancone, che è a tutti gli effetti il punto di contatto tra farmacisti e clientela, ci vuole la giusta illuminazione in farmacia, cioè una luce intensa ma non troppo diretta che non lasci spazio ad ombre.

Come lavora Ph Design sull’illuminazione in farmacia

Noi di Ph Design studiamo ogni dettaglio del progetto di giusta illuminazione in farmacia offrendo le migliori soluzioni luminose che favoriscano un senso di benessere sia in chi ci lavora sia in chi vi entra. Perciò nel nostro progetto illuminotecnico utilizziamo fonti di luci più similmente possibili a quelle naturali, valorizzando le caratteristiche tecniche di ogni area con il design ricercato che contraddistingue ogni nostra realizzazione di arredo. Per ottenere questo risultato ci affidiamo a partner di fiducia come I Guzzini, ai quali ci rivolgiamo per tutti i corpi illuminanti.

Vuoi mostrare la tua farmacia sotto un’altra luce? Contattaci subito.

Share on facebook
Facebook

Altri articoli che potrebbero interessarti