evitare giacenze in farmacia

Evitare giacenze di prodotti in farmacia

Per non avere giacenze in magazzino è importante fare una buona attività promozionale. Ecco come vendere in farmacia

Come la pubblicità aiuta a vendere ed evitare giacenze in farmacia

Nel precedente articolo su come vendere in farmacia abbiamo brevemente fatto un cenno alle vendite delle giacenze. Ovvero, per poter vendere di più è importante essere bravi a riuscire a vendere anche le giacenze del magazzino. Ma come si fa a vendere le giacenze in farmacia? Basta fare una buona attività promozionale. In altre parole: se fai una buona pubblicità ti assicuri di vendere tutto.

Facciamo un esempio per chiarire il concetto: se alla fine dell’estate, quasi alle porte dell’autunno, ti ritrovi con delle creme solari invendute dovresti metterle subito in promozione. Potresti proporre uno sconto del 50% sul prodotto a chi è amante della montagna e vuole ancora approfittare di qualche giornata di sole per fare trekking, ma senza scottature!  Oppure consideriamo un altro caso: sta arrivando l’estate e tra inverno e primavera non hai venduto tutti gli integratori di vitamine. Ancora una volta la promozione può diventare un asso nella manica vincente. Ti basterà infatti proporre ai clienti che entrano in farmacia gli integratori scontati fino al 50-70% sottolineando che possono essere utili per affrontare la calda stagione, quando cioè si rischia che il caldo possa debilitare tutte le energie e un senso di spossatezza prenda il sopravvento.

Come scongiurare l’accumulo di prodotti invenduti

giacenze in farmacia

 

E naturalmente si arriva ad avere delle giacenze in magazzino solo quando la merce resta invenduta. Per evitare che questo accada è ancora una volta la pubblicità il “mezzo” giusto per evitare che una particolare categoria merceologica rimanga sugli scaffali a lungo senza essere valorizzata abbastanza da essere notata dagli acquirenti. Cioè è importante organizzare ogni spazio della farmacia in modo che per ogni area ci sia la giusta suddivisione con tanto di espositori e scaffali dove riporre i prodotti in “bella vista”. Ma la mera esposizione potrebbe non bastare ed ecco allora che le tecniche di marketing devono entrare in gioco. Si potrebbe valutare di:

  • inviare una newsletter ai clienti con una serie di promozioni sui prodotti da vendere al più presto
  • mettere dei volantini in vetrina con la promozione del giorno (ad esempio sconto del 50% o acquisto 1+1 gratis)

Giocando di anticipo la merce sarà venduta prima che finisca ammassata in magazzino e sia fuori stagione. Così facendo il farmacista vende la giacenza e il compratore ottiene un prodotto ad un prezzo ridotto. Insomma, ambo le parti, a suo modo, traggono un vantaggio dalla pubblicità.

Infine, il farmacista potrebbe cercare di “aiutare” alcuni prodotti facendo cross selling  (leggi il nostro articolo sul cross selling ) nel momento in cui l’acquirente giunge al banco.

reglettes in farmaciaIn conclusione: per vendere le giacenze in farmacia puoi procedere su due binari paralleli:

da una parte riorganizzare gli spazi in farmacia così che l’acquirente “noti” alcuni prodotti che altrimenti resterebbero invenduti; dall’altra fare campagne promozionali volte a vendere determinati articoli.

 

 

 

 

Ripensando alla divisione dei vari spazi stai valutando di ristrutturare la farmacia? Contatta il team di architetti specializzati di Ph!

Condividi su facebook
Facebook

Altri articoli che potrebbero interessarti