In farmacia la tutela della salute è di casa - PH Design SRL
18752
single,single-post,postid-18752,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,paspartu_enabled,paspartu_on_bottom_fixed,side_menu_slide_with_content,width_470,qode_popup_menu_push_text_right,qode-child-theme-ver-1.0.0,qode-theme-ver-10.1.1,wpb-js-composer js-comp-ver-4.12,vc_responsive

In farmacia la tutela della salute è di casa

Il settore farmaceutico rappresenta oggi un esempio di settore economico con le spalle forti, sia dal punto di vista delle risorse scientifiche, tecnologiche e professionali che da quello della reattività alla crisi sul piano aziendale e delle strategie organizzative. Sicuramente incidono sul settore il valore anticiclico della domanda di salute e cure per le malattie efficaci e sicure, ma anche di benessere e prevenzione che, anche in periodi di forte crisi economica, non diminuisce. Anzi, la spesa per la salute è tra quelle meno a rischio di tagli e riduzioni, poiché la salute è il nostro bene più prezioso e ognuno fa del suo meglio per tutelarlo.

In farmacia, la salute è di casa. Da sempre, infatti, la farmacia rappresenta l’ultimo canale della catena del farmaco (azienda farmaceutica, grossista, farmacie private e pubbliche), il principale canale di sbocco attraverso cui i farmaci vengono dispensati ai pazienti. I farmacisti svolgono un ruolo di primaria importanza nell’attuale contesto socio e culturale, apportando ogni giorno un contributo alla tutela della salute. La farmacia non è solo un luogo dove si vendono prodotti, è un luogo dove consumismo e campagne pubblicitarie urlate non entrano.

È un luogo familiare, dove il paziente può prendersi cura del suo benessere e della sua salute, e il farmacista un professionista serio cui affidarsi e di cui fidarsi.

No Comments

Post A Comment